PLA Biodegradabile e Compostabile

PLA Biodegradabile e Compostabile
19 giugno 2018 Direzione Alfera

Cosa è il PLA ?

In sostanza si tratta di un acido polilattico o meglio un polimero che deriva da alcune piante come il Mais (in primis), la barbabietola da zucchero, il grano, che sono molto ricche di destrosio (zucchero).

 

Come viene prodotto ?

Le sostanze zuccherine (destrosio) vengono convertite in acido lattico grazie alla fermentazione che ha un suo processo ben definito. Questo processo porta alla trasformazione dell’acido lattico in polimeri versatili che si utilizzano per la produzione di resine.

 

Perché adoperiamo il Mais ?

Perché il Mais contiene molto zucchero, necessario per la produzione del PLA.

 

Per produrre 1 Kg. Di PLA quanto Mais occorre ?

Si utilizza Kg. 2,5 circa di mais per ottenere 1 Kg. di PLA.

 

Proprietà e caratteristiche  del PLA

L’Acido Polilattico ha una notevole ripresa di umidità. Questo è importante perché influenza la sua Biodegradabilità perché il materiale si decompone con molta velocità quando si supera la temperatura di 60 gradi ed in condizione di elevata umidità.

 

PLA … Amico dell’Ambiente

Per la sua produzione ci si avvale di risorse rinnovabili anno per anno.

I prodotti in PLA, dopo il loro uso, sono al 100% Compostabili e Biodegradabili.

 

 

Cosa significa Biodegradabile e Compostabile ?

Si definiscono Biodegradabili i materiali che si decompongono in parti molto piccole. Tutto ciò grazie ad un’intensa attività biologica che porta a modificare la struttura chimica dei materiali.

Si definiscono, invece, Compostabili tutti quei materiali che esposti in certe condizioni si decompongono nella loro totalità non lasciando nessun residuo tossico e visibile.

 

 

Quanto tempo occorre ad un bicchiere realizzato in PLA per la sua decomposizione totale ?

Necessitano dalle 6 alle 8 settimane in una struttura di compostaggio industriale. Invece, in condizioni diverse occorrono dalle 8 alle 12 settimane.

 

 

 

Impiego e … Futuro

Ad oggi il 70% di PLA si adopera negli imballaggi alimentari (latte, pane, acqua, succhi). Ancora nel settore industriale (profumi, detergenti, olii e grassi).

Si sta studiando e sperimentando l’utilizzo in altri settori. Uno degli handicap della Bioplastica è il costo ancora troppo elevato.

Nel settore automobilistico, la Toyota ha creato delle miscele di PLA con fibre per i rivestimenti interni delle vetture.

Nel settore informatico ci sono diverse applicazioni (Esempio: tasti delle tastiere dei computer (Sony) o addirittura Compact Disc da parte di alcune aziende del Sol Levante).

 

 

 

DIAMO VALORE ALLE COSE CHE CONTENGONO VALORI

QUANDO ACQUISTIAMO UN PRODOTTO VALUTIAMO ANCHE QUESTI ASPETTI

Comments (0)

Leave a reply

0
Connecting
Please wait...
Inviaci un messaggio

Non ci sono operatori in chat al momento, ma puoi inviarci un messaggio e ti risponderemo al più presto!

* Nome
* Email
* Contatto Telefonico
* Città / Provincia
* Messaggio
Effettua il login

Serve aiuto? Avvia una chat con un nostro operatore!

* Nome
* Email
* Contatto Telefonico
* Città / Provincia
Siamo online!
Feedback

Aiutaci a migliorare! Se vuoi lascia la tua opinione sul nostro servizio.

Come valuti il nostro servizio?

Show Buttons
Hide Buttons

HOTEL/AZIENDA

Località

Nome e Cognome

Email

Telefono/Cellulare

Oggetto

Messaggio

Per motivi di sicurezza riscrivi il codice che appare nell'immagine

captcha

acconsento al trattamento dei miei dati come da D.lgs 196 del 30/06/2003